Acconsento il trattamento dei miei dati personali secondo la vostra Privacy Policy

CLIMAGOLD 300

Xella Italia srl

via Zanica, 19/K
GRASSOBBIO
24050 (BG) - Italia
Tel. 035 4522272
www.xella-italia.it
info@xella.com

Cod. prodotto

CLIMAGOLD 300
Linea
Muratura di tamponamento in calcestruzzo aerato autoclavato.

Descrizione sintetica
Muratura di tamponamento monostrato in blocchi di calcestruzzo aerato autoclavato Ytong mod. CLIMAGOLD 300, isolanti a giunto sottile, non portanti, di dimensioni 360/400/450/480 (sp.) x 625 (lungh.) x 200 (h) mm, con densità nominale 300 kg/m³.

Voce di Capitolato

Muratura di tamponamento monostrato in blocchi di calcestruzzo aerato autoclavato Ytong mod. CLIMAGOLD 300, isolanti a giunto sottile, non portanti, di dimensioni 360/400/450/480 (sp.) x 625 (lungh.) x 200 (h) mm, con densità nominale 300 kg/m³.
Esecuzione di muratura di tamponamento monostrato non portante CLIMAGOLD 300, in calcestruzzo aerato autoclavato, con dichiarazione di prestazione DOP e marcatura CE conforme a UNI EN 771-4, materiale naturale a basso impatto ambientale ed esente da emissioni nocive (dichiarazione EPD) con contenuto di riciclato pari al 19% secondo il Decreto CAM "Criteri Ambientali Minimi" (certificato ED-Xella-001), densità nominale 300 kg/m³, conducibilità termica λ10,dry,unit  0,072 W/mK, completa di maniglie di sollevamento e di profilatura maschio-femmina sulla faccia verticale, realizzata a giunti sottili verticali sfalsati maschio/femmina, mediante stesura orizzontale con malta/collante speciale Ytong Fix N200 (classe M10).
Il prodotto deve rispettare le seguenti caratteristiche tecniche peculiari > dimensioni blocco: 625 mm (lunghezza), 200 (altezza), spessore 360, 400, 450, 480 mm (EN 772-16); configurazione blocco: maschiato; spessore giunto: 1-3 mm; massa volumica lorda a secco: 300 kg/m³ (EN 771-4); calore specifico: 1,0 kJ/kgK (EN 1745); fattore di resistenza alla diffusione del vapore acqueo (µ): 5/10 (EN 1745 prosp. A.10); permeabilità al vapore acqueo (δa): 32 x 10-12 kg/msPa; conducibilità termica a secco (λ10,dry,unit.): ≤ 0,072 W/mK (EN 1745 prosp. A 10); trasmittanza termica (U): 0,19 (sp. 360 mm), 0,17 (sp. 400 mm), 0,16 (sp. 450 mm), 0,15 (sp. 480 mm) W/m²K (EN ISO 6946); trasmittanza termica periodica (YIE): 0,03 (sp. 360 mm), 0,02 (sp. 400 mm), 0,01 (sp. 450 e 480) W/m²K (EN ISO 13786); sfasamento (S) per spessori 360, 400, 450, 480 mm: 14h 32’, 16 h 25’, 18 h 46’, 20 h 11’ (EN ISO 13786); fattore di attenuazione per spessori 360, 400, 450, 480 mm: 0,13, 0,09, 0,05, 0,04 (EN ISO 13786); potere fonoisolante (legge di massa per calcestruzzo cellulare, Rw = 26,1*log m- 8,4 per m ≥ 150 kg/m²; Rw = 32,6*log m - 22,5 per m < 150 kg/m²) per spessori 360, 400, 450, 480 mm: 46, 47, 48, 49 dB; reazione al fuoco (euroclasse): A1 (EN 13501-1, DM 10.03.2005); resistenza al fuoco: EI240 (metodo tabellare DM 16.02.2007, DM 03.08.2015); contenuto di riciclato ai sensi del Decreto CAM 2017: 19% (Certificato ED-Xella-001); resistenza media a compressione del blocco (fb): 1,84 N/mm²; resistenza caratteristica a compressione della muratura (fk): 1,34 N/mm²; resistenza caratteristica a taglio della muratura (fvk): fvko + 0,4 σd; resistenza caratteristica iniziale a taglio della muratura (fvko): 0,30 N/mm²; modulo di elasticità normale della muratura (E): 1.340 N/mm²; modulo di elasticità tangenziale della muratura (G=0,4 E): 536 N/mm²; coefficiente di espansione termica: da 7 a 9·10-6 K-1; coefficiente di deformazione viscosa finale: da 0,5 a 1,5; deformazione finale dovuta alla dilatazione o ritiro per umidità: da -0,4 a +0,7 mm/m.
Le lavorazioni devono rispettare scrupolosamente quanto contenuto nel progetto esecutivo, in conformità alle disposizioni tecniche del Direttore dei Lavori o della Committenza, ed in quanto stabilito contrattualmente nel capitolato speciale d'appalto.
Sono esclusi dal prezzo il ponteggio esterno/interno oltre l’altezza di 3,50 m, le assistenze murarie per impianti utilizzando idoneo raschietto manuale o scanalatrice/fresatrice elettrica, la sigillatura delle tracce eseguite con apposita malta da ripristino per blocchi Ytong o malta collante Ytong Fix N200, la correzione dei ponti termici con applicazione dei pannelli isolanti Multipor o similari di idoneo spessore mediante incollaggio con malta leggera Multipor e successiva protezione con prerasatura armata e tassellata, gli intonaci, mentre s’intendono compresi la fornitura ed il trasporto dei materiali a pie d’opera, il sopralluogo preventivo per la valutazione delle condizioni della superficie interessata alla posa, il controllo che il piano di posa sia liscio e libero da detriti ed asperità che possano arrecare danneggiamenti agli elementi soprastanti, che il supporto sia compatibile chimicamente con i materiali costituenti l’intero pacchetto di muratura, i campioni richiesti dal Direttore dei Lavori prima della fase esecutiva, la verifica da parte della D.LL. che gli interventi di montaggio siano eseguiti esclusivamente da personale specializzato ed autorizzato, la guaina taglia muro disposta orizzontalmente a solaio, il ricavo di nicchie, il tracciamento preventivo delle pareti su solaio secondo quanto indicato nel progetto esecutivo, la posa del primo corso di muratura utilizzando malta ancorante in classe min. M5 dello spessore di 2-3 cm al fine di regolare la planarità del piano di posa (assicurarsi che il muro monostrato appoggi sulla soletta per almeno 2/3 del suo spessore), la verifica che i blocchi siano posati a piombo e a livello e che la superficie sia pulita prima della posa della malta/collante, la posa dei corsi successivi applicando su tutto lo spessore del muro la malta/collante Ytong Fix N200 con l’ausilio di apposita cazzuola dentata sul giunto orizzontale, l’applicazione di malta/collante Ytong sui giunti verticali solo nel caso si tratti di blocchi lisci, tagliati o accostati sul fianco, il controllo che lo sfasamento dei giunti tra i blocchi sia almeno di 15-20 cm, il livellamento dei corsi in altezza con frattazzo abrasivo, la formazione di giunto perimetrale tra muratura e strutture portanti orizzontali e verticali, sigillato con idoneo materiale di riempimento ed eventuali spinottature/staffe metalliche e rinforzi orizzontali/verticali, secondo il progetto strutturale, al fine di garantire la stabilità fuori piano delle pareti, il rinforzo sottofinestra mediante inserimento nella muratura di tondini di armatura in tasca realizzata con raschietto Ytong o scanalatrice elettrica riempita di malta collante Ytong Fix N200, l’inserimento di nastri di armatura Ytofor nel giunto di malta orizzontale (ogni 2 corsi per edifici esistenti con solai deformabili o in base al progetto strutturale), l’eventuale realizzazione degli architravi delle aperture mediante fornitura e installazione degli appositi elementi speciali in calcestruzzo aerato autoclavato nel pieno rispetto di quanto prescritto dalla D.LL. e dal produttore, i pezzi speciali, gli angoli, le mazzette, gli spigoli vivi, la protezione della muratura da pioggia e gelo durante la posa fino all’applicazione dell’intonaco, il fissaggio di mensole, pensili, carichi vari sulle murature mediante tasselli specifici adatti al calcestruzzo aerato autoclavato, la pulizia finale con l'asportazione di detriti e materiali di scarto, tutti gli oneri connessi con l’installazione e la gestione fino all’ultimazione lavori, tutte le prestazioni e somministrazioni occorrenti fino al collaudo finale, i materiali accessori e di consumo, la minuteria e gli sfridi senza che questi vengano compensati a parte, gli oneri per le preventive prove di qualità di tutti i materiali forniti, la consegna completa della documentazione tecnica del prodotto, le opere provvisionali, il trasporto delle macerie al piano di carico con lo sgombero e trasporto alle pubbliche discariche, i corrispettivi per diritti di discarica, nonché ogni altra prestazione accessoria occorrente per eseguire l'opera a regola d'arte.

richiedi info tecniche
per questo prodotto
CLIMAGOLD 300
CLIMAGOLD 300
CLIMAGOLD 300

Prodotti correlati

BLOCCHI FORATI
ARCHITRAVI ARMATI
BLOCCHI A “U”
FIX X700
RY25